Category

L’obesità e il gioco di colpa

Mentre i livelli di obesità continuano ad aumentare in tutto il mondo occidentale, i titoli dei giornali sono piene di potenziali colpevoli da biasimare per il ‘epidemia’. Il lettore medio potrebbe essere perdonato per pensare un reato nuovo veniva smascherato ogni settimana. Allora, qual è la verità dietro la allarmista – o almeno, allarmante – titoli? Che cosa – o chi – è la colpa per i livelli di obesità?

La realtà dietro a questo tipo di storie è meno entusiasmante. La verità è che è molto più facile trovare un nuovo capro espiatorio per la colpa che, per dedicare i pollici delle colonne stesse ad aiutare coloro che lottano con l’obesità per perdere peso. Dopo tutto, una volta che siete obesi, come ci siete arrivati ​​è in gran parte irrilevante. Individuazione Ronald McDonald come fonte dei vostri problemi potrebbe essere temporaneamente gratificante, ma non vi porterà più vicino a perdere il peso.

Chiunque può giocare il gioco delle colpe. Proprio ieri, il Mail Online gestiva un oltraggio alla storia principale che esprime l’audacia di Tesco per aver osato tagliare il prezzo delle tavolette di cioccolato multipack. Un supermercato di mettere un prodotto in offerta speciale? Shocking! L’oltraggio, il giornalista ha sostenuto, derivava dal fatto che le barre di cioccolato sono un prodotto sano e di venderli a un prezzo inferiore è incoraggiante e contribuendo al problema dell’obesità nel Regno Unito. Incluso nel l’articolo è una citazione dal National Obesity Forum, chiamando il calo dei prezzi “totalmente irresponsabile”, e una foto di un uomo appesantito con i sacchetti di tavolette di cioccolato. Prove schiaccianti? Beh, non proprio.

Per prima cosa, questo calo di prezzo è solo uno su centinaia di riduzione dei prezzi, che sono state fatte in negozi Tesco. Riduzioni dei prezzi e le offerte speciali sono il pane Tesco e burro. Sembra giusto concentrarsi esclusivamente su un determinato prezzo tagliato solo perché fa un titolo migliore. L’articolo trascura di menzionare le gocce di prezzi che sono state fornite sui prodotti alimentari sani, come le mele (a metà prezzo per un sacchetto di mele Gala), piselli congelati (due per £ 3 per 900g sacchi) e zuppa fresca (£ 1 per un marchio cartone). Sarebbe francamente ridicolo per Tesco a prendere la posizione di delegare le loro riduzioni di prezzo solo agli alimenti che ritengono “sana”. Non è il luogo di un supermercato alla polizia i loro clienti, ed è ragionevole aspettarsi che a farlo.

Inoltre, richiede un salto abbastanza atletica in giudizio per fare l’ipotesi che un supermercato tagliando il prezzo su una selezione di multipack barre di cioccolato contribuirà in modo significativo per l’epidemia di obesità. Chiaramente, barrette di cioccolato da soli non sono da biasimare per un trend nazionale in espansione girovita. Anche se sono spesso associati a una dieta inadeguata, possono anche essere consumati come parte di uno stile di vita sano. E ‘sbagliato suggerire che chi sceglie di mangiare sano è di tagliare fuori completamente barrette di cioccolato. La chiave per uno stile di vita sano è equilibrio, non auto-privazione.

La verità della questione è la stragrande maggioranza delle persone che scelgono di sfruttare l’offerta lo farà con l’intento di “rifornirsi” i loro armadi, piuttosto che intraprendere un binge cioccolato. Barrette di cioccolato hanno una lunga shelf-life, e solo due o tre confezioni multiple di cinque poteva durare anche una piccola famiglia per diverse settimane. Alla luce dell’attuale situazione finanziaria, ha perfettamente senso per i supermercati di offrire caduta dei prezzi attraverso una varietà di prodotti e per le persone a farne uso.

Questo non è il primo e non sarà l’ultimo esempio di un articolo su l’obesità che manca il punto interamente il vero problema e come risolverlo. Il punto fondamentale da capire è che c’è una grande differenza tra qualcosa che è un fattore che contribuisce all’obesità, e qualcosa è la causa dell’obesità.

Con l’eccezione di quelli per i quali l’obesità è causato da condizioni mediche, vi è una sola causa di obesità. La verità è che una combinazione di fattori dello stile di vita è la colpa, e questi includono la dieta, i livelli di esercizio e sonno, tra molti altri. Concentrandosi colpa su un fattore ignora gli altri, e cambiare una abitudine di vita sola non può curare l’obesità. Un cambiamento di stile di vita molto più ampia deve essere adottato con dedizione e perseveranza per superare questo problema.

raider frigorifero app rivela la perdita di peso la dieta fallisce

se si prende l’abitudine di scavi frigo tarda notte, le cose potrebbero fermarsi abbastanza nettamente con un nuovo dispositivo tecnologico creato appositamente per tenere d’occhio cheaters dieta. Un’applicazione innovativa smartphone – progettato per colpa viaggio gli utenti a rinunciare a tarda notte raid frigorifero – dovrebbe colpire il mercato entro la fine dell’anno.

L’applicazione, denominata Blocco virtuale Frigo, segnalerà ogni comportamento scorretto nel reparto cucina per i tuoi amici sui siti di social networking. Si ottiene il vento delle tue azioni tramite un dispositivo magnetico montato sul lato del frigorifero e notifica ai vostri attacchi a piattaforme di social media, tra cui Facebook e Twitter.

Sviluppato da Brasile a base reale perdita di peso Meta società, l’applicazione viene pubblicizzato come ‘un programma di rieducazione mangiare’ progettato per aiutare le persone a correggere le proprie abitudini alimentari e lavorare verso un stile di vita equilibrato.

Tuttavia, la società brasiliana si preoccupa ancora che potrebbe essere difficile restare in contatto con le persone a tarda notte – nel momento in cui la maggior parte dei mortali di solito cedere alle voglie di fame.

studio collega i punti tra madri obese e figli autistico

Le probabilità di avere un bambino autistico aumenta del 67% nelle donne che sono obese durante la gravidanza, ha rivelato uno studio pubblicato su Pediatrics, suggerendo che le più grandi donne a perdere peso prima del concepimento.

Lo studio, che è stato parzialmente finanziato dal National Institutes of Health, ha coinvolto circa 1.000 bambini della California, di età compresa 2-5, di cui quasi 700 hanno l’autismo o altri problemi di sviluppo. Intorno al 315 non ha mostrato segni di questi problemi.

I ricercatori hanno anche esaminato le cartelle cliniche delle loro madri per trovare il legame tra obesità e l’autismo. Lo studio ha dimostrato che le donne che erano obese durante la gravidanza erano circa il 67% in più di probabilità di fornire i bambini autistici, rispetto a donne sane di peso.

L’obesità aumenta le probabilità di avere bambini con autismo a 1 nel 53, mentre a quote medio della donna di avere un bambino con autismo erano 1 in 88. Spiegare la relazione tra obesità e l’autismo, l’autore dello studio Paula Krakowiak, epidemiologo presso l’Università di California, Davis ha detto che lo zucchero in eccesso nel sangue e l’infiammazione legata sostanze presenti nel sangue del danno madre lo sviluppo del cervello del feto.

“Se si sta pianificando una gravidanza si potrebbe desiderare di pensare a perdere peso, ottenere il vostro esercizio di routine in ordine e controllare il livello di zucchero nel sangue,” consigliò Irva Hertz-Picciotto, autore senior dello studio e capo della divisione della salute ambientale e occupazionale nelle scienze della salute pubblica a UC Davis.

Il dottor Daniel Coury del Nationwide Children Hospital bambini in Ohio ha detto che lo studio ha sollevato preoccupazione e sono necessarie ulteriori indagini per confermare il legame tra l’obesità e l’autismo.

Greater Manchester afferrato in pandemia di obesità

In un’epoca in cui le preoccupazioni circa l’obesità sembra essere tutto pervade nel Regno Unito, figure sfornato dai MEN rivelano una sconcertante realtà: i medici del NHS dalla zona di Greater Manchester prescritto farmaci perdita di peso del valore di oltre £ 2.000.000 nel corso dell’anno passato.

Le persone che hanno visitato i locali del NHS trust per il trattamento dell’obesità scesa una quantità folle di dollari per procurare Orlistat (Xenical) e Sibutramina (Meridia), gli uomini rapporto mostra. £ 523.716 sono stati spesi solo su questi due farmaci perdita di peso.

Le spese più prossimi per il trattamento dell’obesità sono stati sostenuti dai residenti di Leigh, Ashton e Wigan, pari a £ 381.482, mentre Stockport collezionato il minor conto al £ 56.009. I dati appena rilasciati stima che il costo totale per il trattamento di perdita di peso in Greater Manchester negli ultimi 12 mesi a circa £ 2.245.985.

Medici Manchester non sono solo combattere il grasso, ma stanno anche cercando di abbattere il costo per i trattamenti di riduzione del grasso. Più di 137.000 adulti nella zona sarà dichiarata clinicamente obesi entro i prossimi tre anni.

Con quasi un quarto dei bambini sotto i sei considerato pericolosamente sovrappeso, l’obesità infantile sta diventando anche un motivo di preoccupazione tra i professionisti sanitari a Manchester e Salford. La pandemia di obesità sembra essere un po ‘sotto controllo in Rochdale, Bolton e Bury, dove circa uno ogni cinque bambini ha un indice di massa corporea (BMI) punteggio più alto di quello che è considerato normale.

“Questi dati mostrano la sfida maggiore volti Manchester nella lotta contro gli alti livelli di obesità che esistono in tutta la conurbazione. Queste non sono solo problemi per la salute della nostra popolazione, ma sono anche, come questi dati mostrano un aumento dei costi finanziari per il SSN. Accanto ad altri interventi comportamentali, farmaci prescritti vengono utilizzati per supportare le persone a cambiare il loro stile di vita e vivere in modo più sano “, direttore della salute pubblica per NHS Greater Manchester Jan Hutchinson ha detto.

20 % OFF
plus more deals down the road